La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Linee Guida Per L'effettuazione Dei Pagamenti Elettronici #PA #PagoPa

Le presenti Linee guida sono emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale, sentita la Banca d’Italia, ai sensi dell’articolo 5, comma 4, del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni, recante il “Codice dell‘amministrazione digitale” (CAD). In particolare, il quadro di riferimento è dato, oltre che dal citato articolo 5 del CAD, anche dall’articolo 15, comma 5-bis, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n.

Categoria: 

Parte #pagoPA ora più semplice riconoscere dove utilizzare il sistema dei pagamenti della PA

Da oggi Il sistema dei pagamenti della Pubblica Amministrazione ha un suo marchio distintivo che tutte le amministrazioni, gestori di pubblici servizi e prestatori di servizi di pagamento aderenti utilizzeranno per comunicare la propria appartenenza al sistema.

Categoria: 

#INASAIA - Modifica del servizio di assistenza telefonica

Si informa che, a decorrere dal giorno 16 febbraio cesseranno i servizi di assistenza erogati dal Centro di Risposta INA SAIA e AIRE operativo presso questo Ministero.

Eventuali problematiche potranno essere segnalate esclusivamente al Servizio di Assistenza Telefonica che risponde al numero verde 800 863 116, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00 (con esclusione delle festività nazionali) ed alle seguenti caselle di posta elettronica, in relazione ai malfunzionamenti riscontrati:

Categoria: 

#Anagrafe, la circolare sulla migrazione ed allineamento delle banche dati dei Comuni

Il Ministero dell'Interno,nDipartimento per gli Affari Interni e territoriali ha emanato la circolare m. 1/2015 avente ad oggetto "Pubblicazione del d.P.C.M. 10 novembre 2014, n. 194 (Regolamento recante modalità di attuazione e di funzionamento dell'Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) e di definizione del piano per il graduale subentro dell'ANPR alle anagrafi della popolazione residente)".

Categoria: 

Parlatevi, anzi no, decido io Stato

Il titolo del mio commento all'articolo su Agenda Digitale (http://www.agendadigitale.eu/egov/1346_ecco-che-cosa-cambia-con-la-centralizzazione-delle-competenze-it-della-pa.htm ) traduce quello che ha deciso lo Stato: "poiché io non vi ho dato ordini chiari, poiché voi non siete in grado di parlarvi, allora decido da oggi decido io per tutti"

Categoria: 

#SPID: sul sito dell'#Agid alcune interessanti #Faq

Spid- identità digitale

Il sistema SPID è costituito come insieme aperto di soggetti pubblici e privati che, previo accreditamento da parte dell'Agenzia per l'Italia Digitale, 
gestiscono i servizi di registrazione e di messa a disposizione delle credenziali e degli strumenti di accesso in rete nei riguardi di cittadini e imprese per conto delle pubbliche amministrazioni.

Riportiamo qui alcune delle #Faq che, seppur abbozzate, cercano di spiegarne il funzionamento:

Categoria: 

Riforma della Costituzione, allo Stato tutte le competenze informatiche @coppolapaolo

Un emendamento approvato alla Camera "trasferisce" le competenze sulle piattaforme hardware-software che si aggiungono a quelle sui dati.
Coppola: "Riforma importante per mettere fine alla frammentazione. In campo gli strumenti per il coordinamento con le Regioni"

di Alessandro Longo

Allo Stato vanno in esclusiva tutte le competenze informatiche, con un emendamento alla costituzioneapprovato ieri alla Camera.

Categoria: 

#Opendata Palermo, un sito realizzato da Ciro Spataro

Un sito web ( https://sites.google.com/site/opendatapalermo/home ) che intende condividere formazione, conoscenza e cultura sugli open data negli enti pubblici ed è destinato a dipendenti pubblici oggi chiamati a pubblicare dataset in formato aperto nelle piattaforme online.
Chiunque vuole contribuire ad arricchire questo spazio con altri documenti didattici e formativi da linkare, può farlo contattando cirospat@gmail.com.

Categoria: 

#Spid, #Coppola e Quintarelli: "Avanti nonostante il ricorso al Tar"

“Sullo Spid non ci può essere business e non ci deve essere”. #PaoloCoppola, deputato PD e consulente del ministro Madia per nonché presidente del tavolo per l’Agenda digitale di Palazzo Chigi, commenta così il ricorso al Tar di Assintel e Assoprovider che chiedono l'annullamento del Dpcm che istituisce lo #Spid, il sistema pubblico di identità digitale di cittadini.

Categoria: